Complicanze associate ai cateteri venosi periferici in relazione al tempo di permanenza

LETTERATURA: Attuale

TIPO DI PUBBLICAZIONE: metanalisi

AUTORE: Hopkinson S.J. et al.

TITOLO: Short Peripheral Catheter Dwell Time and Associated Complications.

RIFERIMENTI ARTICOLO: Journal of Infusion Nursing (2020) Vol 43(4):200-207

 

ARGOMENTO

Complicanze associate ai cateteri venosi periferici in relazione al tempo di permanenza.

 

PERCHÉ QUESTO ARTICOLO

Le cannule periferiche sono il dispositivo per accesso vascolare più utilizzato, dispositivo però gravato da complicanze certamente associate anche al tempo di permanenza.

Nel 2013 la Cochrane Collaboration pubblicò un’analisi sulla necessità di sostituzione programmata a 72 / 96 ore delle cannule periferiche, le conclusioni furono che non vi sono evidenze conclusive di benefici nella sostituzione programmata.

 

ABSTRACT

Non c’è evidenza che il rischio di complicanze causate dalle cannule venose periferiche non aumenti quando esse sono sostituite su indicazione clinica, piuttosto che in base alla sostituzione programmata.

Negli studi analizzati, il tempo di permanenza delle Cannule non andava oltre i 3,5 giorni di media. Non è chiaro quanto a lungo le cannule possano rimanere impiantate prima che aumenti il rischio di complicanze.

Questa review sistematica ha lo scopo di indagare sullo stato delle evidenze scientifiche relative al tempo di permanenza delle cannule periferiche, come predittore di complicanze ad esse correlate nei pazienti adulti.

 

Per maggiori informazioni o per contattarci: